f
 
 

Il bisogno di salute richiede soluzioni specifiche e pertinenti, capaci di trattare la complessità dei disturbi che, a tutte le età, possono attentare all’equilibrio e alla serenità dell’individuo o a quella del nucleo familiare al quale appartiene.

In questo senso, la Psicologia rappresenta oggi una risorsa affidabile in virtù della legittimità scientifica dei suoi contenuti, autorevole perché i successi terapeutici sono documentati dagli studi di efficacia, e anche sostenibile grazie alla non invasività e ai costi contenuti delle procedure.

In caso di Psicopatologia, ovvero qualora si renda necessario un percorso di individuazione e trattamento di un disturbo di tipo psicopatologico, lo Specialista di Medicina e sviluppo descrive e analizza le caratteristiche disfunzionali che ha rilevato affinché la loro consapevolezza funga già da primo atto terapeutico, ed elabora assieme al Paziente le soluzioni e gli interventi possibili, entro un clima relazionale continuamente interattivo.

Pure, in considerazione degli ampi spazi di applicazione, la risposta dello Psicologo o dello Psicoterapeuta può essere di sostegno anche in molti momenti nei quali alla persona risulterebbero utili alcune semplici manovre di orientamento che possono favorire processi di decisione, crescita e benessere, in assenza di un vero e proprio disturbo.

Inoltre le metodiche di intervento sono applicabili anche alle situazioni nelle quali, seppure già in presenza di prestazioni lavorative o sportive adeguate, l’individuo desidera realizzarsi ed esprimersi ancora più pienamente, cercando di ottimizzare le proprie performance.

Dunque, l’intervento Psicologico o Psicoterapico si presenta come un contatto più o meno prolungato con uno specialista il quale - mediante tecniche fondate sul colloquio, l’analisi delle situazioni, l’interpretazione che ciascuno di noi attribuisce ai propri vissuti, la riformulazione favorevole dei propri atteggiamenti e molte altre ancora – aiuta la persona a riappropriarsi degli spazi di benessere perduti o finora non percepiti tali.